Associazione culturale Italia-Russia Bergamo

Vai ai contenuti
CORSI COMUNICATIVI DI LINGUA RUSSA ANNUALI (allegato)
finalizzati all’eventuale conseguimento della certificazione internazionale della lingua russa TORFL
Referente: Elena Treu (elenvict@hotmail.com)

I livello [principianti assoluti – TEU/A1]
giovedì I turno: 18.30-20.30
giovedì II turno: 20.30-22.30
II livello [principianti – TBU/A2]
martedì 20.30-22.30
IV livello [intermedi – TRKI1/B1]
martedì 18.30-20.30
V livello [post-intermedi – TRKI1+/B1+]
mercoledì 18.30-20.30
VI-A livello [avanzati – TRKI1++/B1++]
mercoledì 18.30-20.30
VI-B livello [avanzati - TRKI2-/B2-]
mercoledì 20.30-22.30

CORSI DI RUSSO PER TURISTI (allegato)
Referente: Sonia Ceruti (soniaceruti@yahoo.com)

CORSI DI SOLA CONVERSAZIONE livelli A2-B1 (allegato)
Referente: Sonia Ceruti (soniaceruti@yahoo.com)

CORSI DI SOLA CONVERSAZIONE livelli B2/C1 via skype
Referente: Tat’jana Suminà (tata-bio5@mail.ru)

CORSI DI ITALIANO PER RUSSOFONI (allegato)
Referente: Martina Gritti (martinagritti@hotmail.it)
ATTIVITÀ DEL SECONDO TRIMESTRE

APRILE
LUNEDÌ 23
ore 18.30
Della serie FRESCHI DI LAUREA la dott.ssa Martina Marchesi presenterà la sua tesi finale dal titolo “DISTRIBUZIONE E FREQUENZA DELLA DESINENZA DI GENITIVO SINGOLARE MASCHILE IN -U NEL RUSSO CONTEMPORANEO”. (allegato)
Il lavoro di ricerca mira ad approfondire una delle criticità che gli studenti stranieri incontrano nell'apprendimento della lingua russa, ossia l'esistenza di più forme flessive riferite a un unico caso.
In particolare, la sopravvivenza della desinenza in -u nella lingua russa contemporanea orale e scritta, la sua funzione, i contesti di utilizzo e le locuzioni ricorrenti in cui si manifesta.
Ingresso libero fino a esaurimento posti con obbligo di iscrizione via e-mail: m.marchesi6@studenti.unibg.it
VENERDÌ 27
ore 19.30
“L’ATTIVITÀ DELL’AZIENDA CHE ESPORTA IN RUSSIA E IL LAVORO DEL TRADUTTORE-INTERPRETE”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Elisa Cadorin Koman della Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. (allegato)
Il seminario si propone di illustrare le fasi di lavoro dell’azienda per promozionare e offrire il prodotto, trattare il prezzo e stipulare un contratto di vendita, preparare la documentazione commerciale, tecnica e di spedizione, organizzare la spedizione, seguire la fase post-vendita e rispondere ai reclami.
II incontro.
Il seminario è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1 e sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di 10 iscritti.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di tre lezioni per i soci: 15 euro; per i non soci: 30 euro.
È d’obbligo l’iscrizione via e-mail: elisakoman@gmail.com
MAGGIO
VENERDÌ 4
ore 19.30
“L’ATTIVITÀ   DELL’AZIENDA CHE ESPORTA IN RUSSIA E IL LAVORO DEL TRADUTTORE-INTERPRETE”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Elisa Cadorin Koman della Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. (allegato)
Il seminario si propone di illustrare le fasi di lavoro dell’azienda per promozionare e offrire il prodotto, trattare il prezzo e stipulare un contratto di vendita, preparare la documentazione commerciale, tecnica e di spedizione, organizzare la spedizione, seguire la fase post-vendita e rispondere ai reclami.
III incontro.
Il seminario è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1 e sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di 10 iscritti.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di tre lezioni per i soci: 15   euro;   per i non soci: 30 euro.
È d’obbligo l’iscrizione via e-mail: elisakoman@gmail.com
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo  

LUNEDÌ 7
ore   19.00
“INTRECCI DI LETTERATURE”, seminario in due incontri dedicato al confronto e al dialogo tra le letterature italiana e russa, a cura della prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura Russa presso l’Università degli Studi di Bergamo, e della dott.ssa Alessandra Visinoni dell’Università degli Studi di Bergamo. (allegato)
II incontro:Aleksandra Von Wolf e Giuseppe Tomasi di Lampedusa: dialogo tra la letteratura russa e italiana in terra lettone.”
Lo scrittore Tomasi di Lampedusa, autore del Gattopardo, sposato alla baronessa lettone Aleksandra Von Wolf, tramite la moglie aveva avuto modo di approfondire la conoscenza della letteratura russa; amava in particolare Tolstoj e Puškin.
Echi di queste conoscenze sono rintracciabili nel suo romanzo Il Gattopardo.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.

VENERDÌ 11

ore 18.30
MANIFESTI DELL’UNIONE SOVIETICA”, incontro a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia.
Saranno analizzati e commentati alcuni dei manifesti più significativi prodotti durante il settantennio sovietico.
Costo di iscrizione per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.
Obbligo di iscrizione via e-mail: giorgiospirov@gmail.com
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo   

LUNEDÌ 14
ore 19.00
“ИСТОРИЯ ДРЕВНЕРУССКОЙ КУЛЬТУРЫ - ПИСЬМЕННОСТЬ И ЛИТЕРАТУРА ДРЕВНЕЙ РУСИ” (Storia della cultura antico-russa. Scrittura e letteratura nell’antica Rus’), seminario didattico in due incontri in lingua russa a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di materiali didattici relativi dello sviluppo della scrittura e della letteratura nell’antica Rus’, con commento storico-culturologico e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1.
I incontro:
1) “Кирилл   и Мефодий (IX sec.)” - i Santi protettori d’Europa e la nascita dell’alfabeto cirillico;
2) “Берестяные грамоты” - gli antichi manoscritti su cortecce di betulla.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: 5 euro; per i non soci: 10 euro.
È d’obbligo l’iscrizione via e-mail: elena.geremia@gmail.com

VENERDÌ 18

ore 18.30
“MAJOR” (Il sovrintendente) di Jurij   Bykov (2013), visione e commento del film a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia.
Il sovrintendente di polizia Sergej Sobolev corre in macchina verso l’ospedale, dove la moglie sta dando alla luce un bambino. Sergej guida come un  forsennato e investe un ragazzino sulle strisce pedonali, uccidendolo. Da qui inizia, con lo stile tipico di Bykov, una serie di avvenimenti tragici, fino allo sconcertante finale.
Il film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Costo di iscrizione per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.
Obbligo di iscrizione via e-mail: giorgiospirov@gmail.com
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo  

LUNEDÌ 21
ore 19.00
“ИСТОРИЯ ДРЕВНЕРУССКОЙ КУЛЬТУРЫ - ПИСЬМЕННОСТЬ И ЛИТЕРАТУРА ДРЕВНЕЙ РУСИ” (Storia della cultura antico-russa. Scrittura e letteratura nell’antica Rus’), seminario didattico in due incontri in lingua russa a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di materiali didattici relativi dello sviluppo della scrittura e della letteratura nell’antica Rus’, con commento storico-culturologico e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1.
II incontro: “ПОВЕСТЬ ВРЕМЕННЫХ ЛЕТ, литературно изложенная история России - “I racconti dei tempi passati” o “Cronaca di Nestore”, la più antica cronaca della storia russa.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: 5 euro; per i non soci: 10 euro.
È d’obbligo l’iscrizione via e-mail: elena.geremia@gmail.com

SABATO 26

ore 20.00
Cena di fine anno scolastico.
Tutti gli studenti corsisti nonché soci e simpatizzanti che desiderino parteciparvi, sono pregati di far pervenire la loro adesione entro e non oltre sabato 19 maggio.
Prenotazione obbligatoria via e-mail: giorgiospirov@gmail.com
in luogo da definirsi

LUNEDÌ 28
ore 18.30
“LA PRIMAVERA DI PRAGA: SPUNTI DI RIFLESSIONE A 50 ANNI DI DISTANZA”, incontro a cura del prof. Alessandro Vitale dell’Università degli Studi di Milano, con il contributo del dott. Stefano Citterio. (allegato)
La cosiddetta “Primavera di Praga”, con il suo tentativo di riformare il “socialismo reale” e la successiva occupazione della Cecoslovacchia, sono state, allora come oggi, oggetto di ampio dibattito, scontro e interpretazioni spesso discordi.
A 50 anni da quegli avvenimenti che hanno segnato la storia si cercherà di riflettere sulla vera portata di certi fatti, spesso poco conosciuti o male  interpretati, che causarono anche in Italia profonde lacerazioni politiche.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
presso il Centro Culturale La Porta, viale Papa Giovanni XXIII, n. 30 - Bergamo
Seguici anche su facebook alla pagina https://www.facebook.com/groups/472245242807836/?fref=ts

Ai sensi della normativa vigente si informa che il nostro sito utilizza cookies tecnici al solo scopo di raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Non viene effettuato alcun tipo di profilazione dell'utente.
via Casalino, 5/h - 24121 Bergamo tel./fax. 035-4592230 e 035-296893
Orari di apertura da ottobre a maggio -> martedì, mercoledì e giovedì dalle 18.30 alle 20.30
Torna ai contenuti