2018 - Associazione culturale Italia-Russia Bergamo

Vai ai contenuti
Vita dell'Associazione > 2017-2022
2018

GENNAIO
SABATO 13
ore 21.00
Concerto di Capodanno del 13 gennaio 2018 (secondo il calendario liturgico ortodosso) Dalla Russia con… a cura del Corpo Musicale "Elia Astori" di Nese (Alzano Lombardo, Bg), in collaborazione con l'Associazione Culturale Italia-Russia di Bergamo (allegato).
Una variegata rassegna di musica russa, sia folklorica sia classica,  preceduta dalla lettura di brani selezionati ad hoc tratti dall'immenso patrimonio letterario russo.

FEBBRAIO
GIOVEDÌ 1
ore 20.00
Incontro preliminare di presentazione del corso comunicativo di lingua russa per turisti. Il corso si terrà il giovedì dalle 20.00 alle 22.00.
Per informazioni e iscrizioni si prega di contattare in tempo utile la docente referente (Sonia Ceruti)

LUNEDÌ 5
ore 19.00
“L’IMPERO SOVIETICO RACCONTATO COME MAI PRIMA: SOVETSKAJA IMPERIJA, DI ELIZAVETA LISTOVA E ANDREJ KUNDULUKOV (2003-2009)”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia (allegato).
Saranno presentati in italiano alcuni documentari dedicati alla storia dell'URSS, che rappresentano un valido tentativo di divulgare alcuni dei momenti più significativi nella storia di questo grande Paese. I documentari sono in lingua russa con sottotitoli in italiano.
I incontro: “La più sfarzosa metropolitana del mondo”.
Ingresso gratuito per i soci; costo di iscrizione al ciclo di tre lezioni per i non soci: 6 euro.
 
SABATO 10
ore 15.30 (in prima convocazione)
ore 16.00 (in seconda convocazione)
ASSEMBLEA dei soci dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo (allegato).
 
LUNEDÌ 12
ore 19.00
“L’IMPERO SOVIETICO RACCONTATO COME MAI PRIMA: SOVETSKAJA IMPERIJA, DI ELIZAVETA LISTOVA E ANDREJ KUNDULUKOV (2003-2009)”, seminario didattico di tre incontri a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia (allegato).
Saranno presentati in italiano alcuni documentari dedicati alla storia dell'URSS, che rappresentano un valido tentativo di divulgare alcuni dei momenti più significativi nella storia di questo grande Paese. I documentari sono in lingua russa con sottotitoli in italiano.
II incontro: “La guerra, il sacrificio, la ricostruzione: Stalingrado e la statua della madrepatria.”
Ingresso gratuito per i soci; costo di iscrizione al ciclo di tre lezioni per i non soci: 6 euro.

LUNEDÌ 19
ore 19.00
“L’IMPERO SOVIETICO RACCONTATO COME MAI PRIMA: SOVETSKAJA IMPERIJA, DI ELIZAVETA LISTOVA E ANDREJ KUNDULUKOV (2003-2009)”, seminario didattico di tre incontri a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia (allegato).
Saranno presentati in italiano alcuni documentari dedicati alla storia dell'URSS, che rappresentano un valido tentativo di divulgare alcuni dei momenti più significativi nella storia di questo grande Paese. I documentari sono in lingua russa con sottotitoli in italiano.
III incontro: “La vita quotidiana: vysotki (i grattacieli di Stalin) e chruščevki, la ‘soluzione' alla crisi degli alloggi.”
Ingresso gratuito per i soci; costo di iscrizione al ciclo di tre lezioni per i non soci: 6 euro.

MERCOLEDÌ 28
ore 19.00
Земля за горизонтом: заочное путешествие во Владивосток и по Приморскому краю (Una Terra al di là dell’orizzonte: viaggio virtuale a Vladivostok e nel territorio del Litorale). Incontro in lingua russa con il prof. Andrej Polonskij dell’Università di Belgorod (Federazione Russa).
Il territorio denominato Primorskij kraj (territorio del Litorale), di cui Vladivostok è il capoluogo, costituisce il confine estremo del grande continente euroasiatico ed è una delle mete più ambite per il turismo ecologico. Tale caratterizzazione geografica ne determina le straordinarie peculiarità climatiche nonché del regno vegetale e animale.
L’incontro è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1.
Ingresso libero con priorità per i soci.

MARZO
LUNEDÌ 5
ore 19.00
“DUE ALTISSIME VOCI FEMMINILI  DELLA POESIA RUSSA DEL XX SECOLO: A.A. ACHMATOVA E MARINA CVETAEVA”, (allegato) seminario didattico in due incontri a cura della prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura Russa presso l’Università degli Studi di Bergamo.
I incontro: “A.A. Achmatova (1888-1964)”. Di lei si disse "è il più grande poeta russo dopo Blok". Le sue poesie d'amore, come miniature psicologiche, registrano in modo semplice ma profondo la ricca vita dei sentimenti; un canto limpido che la tragicità della storia sconvolgerà con i suoi orrori.
Ingresso libero con priorità per i soci. È d’obbligo l’iscrizione via mail: elenvict@hotmail.com

LUNEDÌ 12
ore 19.00
“DUE ALTISSIME VOCI FEMMINILI DELLA POESIA RUSSA DEL XX SECOLO: A.A. ACHMATOVA E MARINA CVETAEVA”, (allegato) seminario didattico in due incontri a cura della prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura Russa presso l’Università degli Studi di Bergamo.
II incontro: “Marina Cvetaeva (1892 - 1941)”, autrice di poesie in cui il ritmo è la sostanza stessa del verso: versi laceranti, esaltanti, spesso duri, fondati sulle contraddizioni, che delineano una personalità poetica inquieta e ribelle.
Ingresso libero con priorità per i soci.

LUNEDÌ 19
ore 19.00
Della serie ЗОЛОТЫЕ ИМЕНА РОССИИ - I GRANDI PROTAGONISTI DELLA STORIA RUSSA, seminario didattico in due incontri sulla vita del primo imperatore russo PIETRO I detto IL GRANDE, a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di un film documentario didattico in lingua russa, con commento, inquadramento storico-culturologico di uno dei periodi più ricchi di eventi e trasformazioni della storia russa, e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1. (allegato)
I incontro: “ПЁТР ВЕЛИКИЙ (1672-1725): l’uomo che trasformò la Russia in un paese moderno”.
Ingresso gratuito per i soci; costo di iscrizione al ciclo di due lezioni per i non soci: 4 euro.
ore 19.00
Della serie ЗОЛОТЫЕ ИМЕНА РОССИИ - I GRANDI PROTAGONISTI DELLA STORIA RUSSA, seminario didattico in due incontri sulla vita del primo imperatore russo PIETRO I detto IL GRANDE, a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di un film documentario didattico in lingua russa, con commento, inquadramento storico-culturologico di uno dei periodi più ricchi di eventi e trasformazioni della storia russa, e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1. (allegato)
II incontro: “ПЁТР ВЕЛИКИЙ (1672-1725): la fondazione di San Pietroburgo e gli ultimi anni di regno”.
Ingresso gratuito per i soci; costo di iscrizione al ciclo di due lezioni per i non soci: 4 euro.

APRILE
VENERDÌ 13
ore 19.00
“LA RUSSIA E IL NUOVO ORDINE MONDIALE: LE SFIDE DEL PRESIDENTE PUTIN”, incontro con il dott. Eliseo Bertolasi, antropologo, analista geopolitico all’IsAG e opinionista su vari media russi. (allegato)
La Russia ha ritrovato il suo ruolo di potenza mondiale nonostante il clima di crescente ostilità da parte dell’Occidente.
La leadership di Vladimir Putin, col suo nuovo mandato presidenziale, tende a riconfermare questo ruolo.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo

  
DOMENICA 15
ore 8.30 – piazzale antistante la Stazione ferroviaria di Bergamo
Visita guidata alla mostra “REVOLUTIJA: da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky”, realizzata in collaborazione con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo.
L’esposizione intende mettere in luce la varietà degli sviluppi artistici in Russia tra i primi del Novecento e la   fine degli anni ’30. (allegato)
Partenza da Bergamo in pullman e rientro in serata.
Per maggiori informazioni sulla mostra: www.mostrarevolutija.it
presso MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, via Don Minzoni, n. 14

LUNEDÌ 16
ore 19.00
“INTRECCI DI LETTERATURE”, seminario in due incontri dedicato al confronto e al dialogo tra le letterature italiana e russa, a cura della prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura Russa presso l’Università degli Studi di Bergamo, e della dott.ssa Alessandra Visinoni dell’Università degli Studi di Bergamo. (allegato)
I incontro: Le "creature della luce" di I.S. Turgenev e G. Verga.
Nella prosa di questi due grandi esponenti della letteratura mondiale le figure femminili positive occupano un posto non meno rilevante delle cosiddette femmes fatales.
Il tema verrà trattato attraverso il confronto tra le protagoniste di Nido di nobili e Storia di una capinera.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo

VENERDÌ 20
ore 19.30
“L’ATTIVITÀ DELL’AZIENDA CHE ESPORTA IN RUSSIA E IL LAVORO DEL TRADUTTORE-INTERPRETE”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Elisa Cadorin Koman della Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. (allegato)
Il seminario si propone di illustrare le fasi di lavoro dell’azienda per promozionare e offrire il prodotto, trattare il prezzo e stipulare un contratto di vendita, preparare la documentazione commerciale, tecnica e di spedizione, organizzare la spedizione, seguire la fase post-vendita e rispondere ai reclami.
I incontro.
Il seminario è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1 e sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di tre lezioni per i soci: 15 euro; per i non soci: 30 euro.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo  
        
LUNEDÌ 23
ore 18.30
Della serie FRESCHI DI LAUREA la dott.ssa Martina Marchesi presenterà la sua tesi finale dal titolo “DISTRIBUZIONE E FREQUENZA DELLA DESINENZA DI GENITIVO SINGOLARE MASCHILE IN -U NEL RUSSO CONTEMPORANEO”. (allegato)
Il lavoro di ricerca mira ad approfondire una delle criticità che gli studenti stranieri incontrano nell'apprendimento della lingua russa, ossia l'esistenza di più forme flessive riferite a un unico caso.
In particolare, la sopravvivenza della desinenza in -u nella lingua russa contemporanea orale e scritta, la sua funzione, i contesti di utilizzo e le locuzioni ricorrenti in cui si manifesta.
VENERDÌ 27
ore 19.30
“L’ATTIVITÀ DELL’AZIENDA CHE ESPORTA IN RUSSIA E IL LAVORO DEL TRADUTTORE-INTERPRETE”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Elisa Cadorin Koman della Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. (allegato)
Il seminario si propone di illustrare le fasi di lavoro dell’azienda per promozionare e offrire il prodotto, trattare il prezzo e stipulare un contratto di vendita, preparare la documentazione commerciale, tecnica e di spedizione, organizzare la spedizione, seguire la fase post-vendita e rispondere ai reclami.
II incontro.
Il seminario è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1 e sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di 10 iscritti.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di tre lezioni per i soci: 15 euro; per i non soci: 30 euro.
MAGGIO
VENERDÌ 4
ore 19.30
“L’ATTIVITÀ   DELL’AZIENDA CHE ESPORTA IN RUSSIA E IL LAVORO DEL TRADUTTORE-INTERPRETE”, seminario didattico in tre incontri a cura della prof.ssa Elisa Cadorin Koman della Scuola Interpreti e Traduttori di Milano. (allegato)
Il seminario si propone di illustrare le fasi di lavoro dell’azienda per promozionare e offrire il prodotto, trattare il prezzo e stipulare un contratto di vendita, preparare la documentazione commerciale, tecnica e di spedizione, organizzare la spedizione, seguire la fase post-vendita e rispondere ai reclami.
III incontro.
Il seminario è rivolto a chi abbia una conoscenza della lingua russa almeno di livello B1 e sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di 10 iscritti.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di tre lezioni per i soci: 15   euro;   per i non soci: 30 euro.

LUNEDÌ 7
ore   19.00
“INTRECCI DI LETTERATURE”, seminario in due incontri dedicato al confronto e al dialogo tra le letterature italiana e russa, a cura della prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura Russa presso l’Università degli Studi di Bergamo, e della dott.ssa Alessandra Visinoni dell’Università degli Studi di Bergamo. (allegato)
II incontro:Aleksandra Von Wolf e Giuseppe Tomasi di Lampedusa: dialogo tra la letteratura russa e italiana in terra lettone.”
Lo scrittore Tomasi di Lampedusa, autore del Gattopardo, sposato alla baronessa lettone Aleksandra Von Wolf, tramite la moglie aveva avuto modo di approfondire la conoscenza della letteratura russa; amava in particolare Tolstoj e Puškin.
Echi di queste conoscenze sono rintracciabili nel suo romanzo Il Gattopardo.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.

VENERDÌ 11

ore 18.30
MANIFESTI DELL’UNIONE SOVIETICA”, incontro a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia. (allegato)
Saranno analizzati e commentati alcuni dei manifesti più significativi prodotti durante il settantennio sovietico.
Costo di iscrizione per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo   

LUNEDÌ 14
ore 19.00
“ИСТОРИЯ ДРЕВНЕРУССКОЙ КУЛЬТУРЫ - ПИСЬМЕННОСТЬ И ЛИТЕРАТУРА ДРЕВНЕЙ РУСИ” (Storia della cultura antico-russa. Scrittura e letteratura nell’antica Rus’), seminario didattico in due incontri in lingua russa a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di materiali didattici relativi dello sviluppo della scrittura e della letteratura nell’antica Rus’, con commento storico-culturologico e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1.
(allegato)
I incontro:
1) “Кирилл   и Мефодий (IX sec.)” - i Santi protettori d’Europa e la nascita dell’alfabeto cirillico;
2) “Берестяные грамоты” - gli antichi manoscritti su cortecce di betulla.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: 5 euro; per i non soci: 10 euro.

VENERDÌ 18

ore 18.30
“MAJOR” (Il sovrintendente) di Jurij Bykov (2013), visione e commento del film a cura della prof.ssa Marica Fasolini dell’Università di Pavia.
Il sovrintendente di polizia Sergej Sobolev corre in macchina verso l’ospedale, dove la moglie sta dando alla luce un bambino. Sergej guida come un forsennato e investe un ragazzino sulle strisce pedonali, uccidendolo. Da qui inizia, con lo stile tipico di Bykov, una serie di avvenimenti tragici, fino allo sconcertante finale.
Il film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano. (allegato)
Costo di iscrizione per i soci: gratis; per i non soci: 5 euro.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo  

LUNEDÌ 21
ore 19.00
“ИСТОРИЯ ДРЕВНЕРУССКОЙ КУЛЬТУРЫ - ПИСЬМЕННОСТЬ И ЛИТЕРАТУРА ДРЕВНЕЙ РУСИ” (Storia della cultura antico-russa. Scrittura e letteratura nell’antica Rus’), seminario didattico in due incontri in lingua russa a cura della dott.ssa Elena Bologova – proiezione di materiali didattici relativi dello sviluppo della scrittura e della letteratura nell’antica Rus’, con commento storico-culturologico e analisi linguistica.
È richiesta una conoscenza della lingua russa almeno di livello A2/B1.
(allegato)
II incontro: “ПОВЕСТЬ ВРЕМЕННЫХ ЛЕТ, литературно изложенная история России - “I racconti dei tempi passati” o “Cronaca di Nestore”, la più antica cronaca della storia russa.
Costo di iscrizione all’intero ciclo di due lezioni per i soci: 5 euro; per i non soci: 10 euro.

LUNEDÌ 28
ore 18.30
“LA PRIMAVERA DI PRAGA: SPUNTI DI RIFLESSIONE A 50 ANNI DI DISTANZA”, incontro a cura del prof. Alessandro Vitale dell’Università degli Studi di Milano, con il contributo del dott. Stefano Citterio. (allegato)
La cosiddetta “Primavera di Praga”, con il suo tentativo di riformare il “socialismo reale” e la successiva occupazione della Cecoslovacchia, sono state, allora come oggi, oggetto di ampio dibattito, scontro e interpretazioni spesso discordi.
A 50 anni da quegli avvenimenti che hanno segnato la storia si cercherà di riflettere sulla vera portata di certi fatti, spesso poco conosciuti o male  interpretati, che causarono anche in Italia profonde lacerazioni politiche.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
presso il Centro Culturale La Porta, viale Papa Giovanni XXIII, n. 30 - Bergamo
via Casalino, 5/h - 24121 Bergamo tel./fax. 035-4592230 e 035-296893
Orari di apertura da ottobre a maggio -> martedì, mercoledì e giovedì dalle 18.30 alle 20.30
Torna ai contenuti