2020 - Associazione culturale Italia-Russia Bergamo

Vai ai contenuti
2020

GENNAIO
MARTEDÌ 7
Ripresa delle lezioni dei corsi comunicativi di lingua russa annuali (finalizzati all’eventuale conseguimento della certificazione TORFL) dopo la sospensione per le vacanze di Natale (v. il calendario delle lezioni per i singoli corsi sul sito www.italiarussia.org).
Attenzione: nei corsi compresi tra il livello A2+ e il livello B2 inclusi è possibile essere inseriti anche a corsi già avviati.
Per informazioni: corsi@italiarussia.org

DOMENICA 19
Visita guidata a Vicenza alla mostra sulle avanguardie russe: Kandinskij, Gončarova, Chagall: sacro e bellezza nell‘arte russa.

GIOVEDÌ 23
ore 19.00
Incontro di presentazione del corso comunicativo di lingua russa per turisti (livello principianti assoluti e falsi principianti) – data indicativa di avvio del corso: giovedì 30 gennaio dalle 19.00 alle 20.30. (allegato)
Per iscrizioni e ulteriori informazioni scrivere a: corsi@italiarussia.org.
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo in via Casalino, n. 5/H (scala a destra, piano terra)

FEBBRAIO
SABATO 8
ore 17.00
In collaborazione con la libreria “Incrocio Quarenghi”: presentazione del libro L’Armenia perduta, viaggio nella memoria di un popolo di Aldo Ferrari, docente di Lingua e Letteratura armena presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia - un viaggio storico, artistico e letterario attraverso i luoghi perduti della millenaria civiltà armena (allegato). Dialogherà con l’Autore la prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura russa presso l’Università degli Studi di Bergamo.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
presso Libreria Incrocio Quarenghi in via Quarenghi n. 32 - Bergamo

LUNEDÌ 17
ore 19.00
Seminario (due incontri): Il movimento simbolista in Russia.
La prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura russa presso l’Università degli Studi di Bergamo, inaugura un ciclo di incontri dedicati al Simbolismo russo, corrente della cultura letteraria e filosofica sviluppatasi in Russia tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo. Il Simbolismo ebbe il suo fondamento in intuizioni religiose e metafisiche e diede alla Russia tre grandi poeti, ai vertici della lirica russa: V. Ivanov, A. Blok, A. Belyj.
I incontro: Introduzione al movimento simbolista in Russia.
Quota di iscrizione ai due incontri: gratis per i soci; 5 Euro per i non soci – con obbligo di iscrizione via e-mail: segreteria@italiarussia.org
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo in via Casalino, n. 5/H (scala a destra, piano terra)

LUNEDÌ 24
ore 19.00
Serate ludiche (due incontri.): Giocando si impara: apprendimento della lingua russa attraverso i giochi da tavolo, a cura della dott.ssa Valerija Grabovskaja.
I incontro: ”Dixit” - La fantasia è la forza della narrazione.
“Dixit” è un gioco di carte e di narrazione che mette al centro la fantasia e l'intuito dei giocatori. L'obiettivo è riuscire a indovinare segretamente la carta giusta evitando le trappole tese dagli avversari. Numero massimo di giocatori: 12; livello minimo di conoscenza del russo: A2.
Quota di iscrizione all’intero ciclo di due incontri: 5 Euro per i soci; 10 Euro per i non soci – con obbligo di iscrizione via e-mail: segreteria@italiarussia.org
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo in via Casalino, n. 5/H (scala a destra, piano terra)

MARZO
SABATO 7
ore 17.00
In collaborazione con la libreria “Incrocio Quarenghi”: presentazione del libro Inseparabili. Due gemelli nel Caucaso, di Anatolij Pristavkin.
Lo scrittore ricostruisce la tragedia della guerra (il romanzo è ambientato nel 1944) attraverso gli occhi di due gemelli undicenni. Sullo sfondo delle loro vicende personali si delinea una tragedia nella tragedia che Pristavkin rievoca in tutta la sua drammaticità: la deportazione forzata di interi popoli dalle proprie terre di origine. Dialogherà con la traduttrice e curatrice del libro, Patrizia Deotto, la prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura russa presso l’Università degli Studi di Bergamo.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
presso Libreria Incrocio Quarenghi in via Quarenghi n. 32 - Bergamo

LUNEDÌ 16
ore  19.00
Seminario (due incontri): Il movimento simbolista in Russia.
La prof.ssa Rosanna Casari, già titolare della cattedra di Letteratura russa presso l’Università degli Studi di Bergamo, inaugura un ciclo di incontri dedicati al Simbolismo russo, corrente della cultura letteraria e filosofica sviluppatasi in Russia tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo. Il Simbolismo ebbe il suo fondamento in intuizioni religiose e metafisiche e diede alla Russia tre grandi poeti, ai vertici della lirica russa: V. Ivanov, A. Blok, A. Belyj.
II incontro: L'arte di Blok.
Durante l'incontro, dedicato alla personalità e alla poesia di Aleksandr Blok (1880-1921), il dott. Luca Cortesi, dottorando presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, leggerà alcune poesie scelte.
Quota di iscrizione ai due incontri: gratis per i soci; 5 Euro per i non soci – con obbligo di iscrizione via e-mail: segreteria@italiarussia.org
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo in via Casalino, n. 5/H (scala a destra, piano terra)

LUNEDÌ 23
ore 19.00
Serate ludiche (due incontri): Giocando si impara: apprendimento della lingua russa attraverso i giochi da tavolo, a cura della dott.ssa Valerija Grabovskaja.
II incontro: “Taboo” - L'arte della conversazione.
“Taboo” è un gioco a squadre. L'obiettivo è far indovinare ai propri compagni di gioco delle parole, senza mai pronunciare delle parole vietate né mimare o riprodurre suoni e  rumori. Numero massimo di giocatori: illimitato; livello minimo di conoscenza del russo: A2.
Quota di iscrizione all’intero ciclo di due incontri: 5 Euro per i soci; 10 Euro per i non soci – con obbligo di iscrizione via e-mail: segreteria@italiarussia.org
presso la sede dell’Associazione Italia-Russia di Bergamo in via Casalino, n. 5/H (scala a destra, piano terra)

Torna ai contenuti